Mercato immobiliare post Covid

Il mercato Immobiliare Italiano, nonostante il Covid, si conferma solido.
Lo dimostrano le stime preliminari pubblicate dal’ISTAT per il primo trimestre del 2020, dove si rilevano aumenti dei prezzi delle abitazioni, che evidenziano come le misure di contenimento del virus, applicate a partire dal mese di marzo non abbiano influito nelle quotazioni degli immobili.

Si mantiene infatti positivo dunque l?andamento, che vede nei primi tre mesi di quest?anno una sostanziale crescita dei prezzi delle abitazioni, acquistate con finalità abitative oppure di investimento, pari al +0,9% rispetto al trimestre precedente e del +1,7% rispetto a quanto era stato registrato nel medesimo periodo del 2019.

Un incremento che deve molto alle case di nuova produzione, cresciute dello 0,9%, ma soprattutto a immobili già esistenti che su base tendenziale denotano una crescita, che abbraccia in modo uniforme quasi tutta l?Italia, di un 1,9% rispetto al quarto trimestre del 2019.

Un trend importante che conferma e rafforza la dinamica di crescita che era cominciata a partire dalla seconda met? del 2019.

Pubblicato in Pillole immobiliari

martedì Ott 13 9:22 am

Nessun commento

Apri la Chat
Richiedi informazioni...